Pratiche invalidità

Invalidità civile

 

I Centri CAF U.C.I. – Patronato ENAC di Genova si occupano del disbrigo delle pratiche per il riconoscimento dell’invalidità civile e del diritto alle prestazioni da essa derivanti. L’ottenimento è collegato alla combinazione di tre diversi requisiti: sanitari (tipo e percentuale di invalidità), età e reddito.

I requisiti sanitari vengono accertati dall’Inps grazie a convenzioni stipulate con le Regioni. Tale funzione, precedentemente svolta da una Commissione Medica istituita presso la Asl competente, è stata attribuita all’Inps dalla Legge n. 111 del 2011. La domanda per ottenere il riconoscimento dell’invalidità civile, dal 1° gennaio 2010, va presentata all’Inps stesso tramite una procedura on line disponibile sul sito dell’Istituto. L’eventuale riconoscimento, che viene espresso in percentuale, comporta la possibilità di godere di vari benefici, quali il percepimento di pensioni, indennità, agevolazioni fiscali, congedi e permessi lavorativi, esenzione dal ticket ecc.

Per invalidità si intende la difficoltà a svolgere alcune funzioni tipiche della vita quotidiana o di relazione, a causa di una menomazione o di un deficit psichico o intellettivo, della vista o dell’udito. Essa viene definita in percentuale nel caso in cui l’interessato sia maggiorenne. Tra le minorazioni civili rientrano anche la cecità e il sordomutismo. L’invalidità civile si differenzia dall’handicap, poiché quest’ultima è una situazione di svantaggio sociale, che dipende non solo dalla disabilità o menomazione, ma anche dal contesto sociale di riferimento in cui una persona vive. Una persona può ottenere sia la certificazione di invalidità civile, cecità o sordomutismo, sia quella di handicap.

Il riconoscimento delle diverse soglie di invalidità civile può dar diritto a differenti benefici fra cui la pensione di invalidità (come prestazioni sanitarie gratuite, assunzione obbligatoria al lavoro, esenzione dal ticket), oltre che a diversi tipi di “provvidenze economiche”.

Eccole in sintesi:

  • Assegno mensile di assistenza

    Invalidi civili almeno al 74%, età tra i 18 e i 65 anni, nessuna attività lavorativa, reddito inferiore a 4.408,95 euro

 

  • Pensione di invalidità o inabilità

    Invalidi civili al 100%, età tra i 18 e i 65 anni, impossibilità di svolgere qualsiasi attività lavorativa, reddito inferiore a 15.154,24 euro

 

  • Pensione o indennità di accompagnamento

    Invalidi civili al 100% con incapacità di deambulare o che necessitino di assistenza continua e che non siano ricoverati gratuitamente in istituto

 

  • Indennità mensile di frequenza

    Minori di 18 anni con difficoltà persistenti a svolgere le funzioni proprie dell’età, reddito annuo personale inferiore a 4.408,95 euro

 

  • Assegno sociale

    Invalidi civili, titolari di pensione di inabilità o di assegno mensile, dopo il compimento del 65esimo anno di età.

La documentazione necessaria per l’Invalidità Civile
  • Codice fiscale richiedente
  • Documento identita’
  • Cittadinanza
  • Recapito telefonico
  • Email
  • Stato civile
  • Codice fiscale eventuale coniuge
  • Indirizzo esatto residenza (se diverso da documento identita’)
  • Dati eventuale tutore o amministratore (documento identita’, codice fiscale e copia provvedimento tribunale)
  • Stato di ricovero (se ricoverato in strutture ospedaliere o residenziali al momento della presentazione della domanda. indicare nome struttura, indirizzo ed indicazione se a spese proprie, a totale carico struttura pubblica o parziale.)
  • Copia del certificato medico telematico rilasciato dal medico di famiglia o curante
    Iban banca (indicare anche se cointestato o intestato al solo titolare) – se c/c postale o libretto indicare anche il frazionario ufficio postale dove e’ stato acceso o l’indirizzo dello stesso

Presentazione della pratica online

Invalidità civile

Compila il seguente Modulo per usufruire del servizio di assistenza fiscale a distanza per l’invalidità civile, una volta ricevuti i documenti la pratica verrà elaborata dal nostro ufficio

Servizio Gratuito

Previa iscrizione annuale € 30.00

Invalidità Civile
Sede principale
Centro città

Via Brigata Liguria, 105/R
16121 Genova (GE)
Centralino 010 5955217

Assistenza fiscale
caf@cafuci.com

Patronato
genova@patronatoenac.it

Ufficio tecnico
tecnico@cafuci.com

Lavoro domestico
colfbadanti@cafuci.com

Orari

Lun - Ven
08.30 - 12:30 | 14.00 - 18.00

Sedi distaccate
levante

c/o Società Mutuo Soccorso
Via Donato Somma, 17
Genova - Nervi

Sedi distaccate
val bisagno

c/o U.S. Marassi Quezzi Villa Piantelli
Corso De Stefanis, 8/N
Genova – Marassi

c/o Parrocchia S. Siro Succursale Doria
Via Creto, 4
Genova – Struppa

Sedi distaccate
Ponente

c/o Soc. Operaia Cattolica
Via Travi, 64/R
Genova – Sestri Ponente

c/o Centro Civico Comunale
Via Buranello, 1
Genova – Sampierdarena

c/o Croce Rosa
Via Croce Rosa, 2
Genova – Rivarolo

c/o Giardini Peragallo 3
Genova – Pegli

c/o Croce Rossa Italiana
Via E. Guala, 4/r
Genova – Voltri

Call Now ButtonChiama ora